Twitter icon
Google+ icon
YouTube icon
RSS icon

La partnership tra Confindustria e Protezione Civile - Parma, 14 maggio 2018

News

Categorie: 
Twitter Linkedin Google+ Condividi

La partnership tra Confindustria e Protezione Civile - Parma, 14 maggio 2018

 

Il 14 maggio 2018 si è svolto a Parma l’incontro “Imprese e territori resilienti. La partnership tra Confindustria e Protezione Civile” organizzato da Confindustria Piccola Industria, Confindustria Emilia-Romagna e Unione Parmense degli Industriali in collaborazione con il Dipartimento della Protezione Civile. .

La resilienza degli impianti produttivi e una più diffusa cultura della prevenzione sono gli assi portanti del Protocollo d'Intesa siglato a dicembre 2016 tra Confindustria e Protezione Civile. Una partnership per condividere valori e obiettivi, promuovere strategie operative, esprimere un modo di essere cittadini e imprenditori responsabili. Questo protocollo ha istituzionalizzato una collaborazione che si è avviata in modo spontaneo ed è poi confluita nel PGE - Programma Gestione Emergenze, in occasione del sisma del Centro Italia. Il PGE, nato dall'esperienza concreta del Comitato Piccola Industria di Confindustria Fermo in occasione del terremoto dell'Emilia nel 2012, è stato il primo esempio di sinergia tra sistema pubblico e privato, un'eccellenza riconosciuta a livello internazionale dall'Onu. Il lavoro con la Protezione Civile non si è mai fermato e continua con il tavolo di coordinamento congiunto che porta avanti in logica programmatica le iniziative previste dal protocollo.

L'incontro parmense è la prima tappa del percorso comune sul territorio nazionale per diffondere una solida e condivisa cultura della resilienza e che ha come fine ultimo la protezione e il benessere dell'intera collettività. Questi temi saranno approfonditi grazie alla voce di esperti e la testimonianza delle imprese che hanno già colto l'opportunità della resilienza e ne hanno capito il valore economico e sociale.

L’incontro è stato aperto dai saluti di Alberto Figna Presidente Upi, Federico Pizzarotti Sindaco di Parma, Giuseppe Forlani Prefetto di Parma, Pietro Ferrari Presidente Confindustria Emilia-Romagna, Massimo Gaudina Capo Rappresentanza Commissione Europea a Milano e dall’intervento introduttivo di Giovanni Baroni Presidente Piccola Industria Confindustria Emilia-Romagna. Sono poi intervenuti Emilio D. Iannarelli del DPC Ufficio Attività tecnico-scientifiche per la Previsione e Prevenzione dei rischi, sui nuovi indirizzi normativi e nuovi modelli di azione per la Protezione Civile in rapporto alla riduzione del rischio di catastrofi e alle comunità resilienti; Maurizio Mainetti Direttore Agenzia Regionale per la sicurezza territoriale e la Protezione Civile, sull’analisi storica e dei rischi nel territorio dell’Emilia-Romagna; Giancarlo Turati Vice Presidente Piccola Industria Confindustria, sulla Business Continuity. Vi è stato poi spazio per testimonianze di prevenzione e resilienza a cura di Riccardo Berti. per Chiesi Farmaceutici, Luca Virginio per Barilla Group, Enrico Bertoli per Immergas e Daniele Fratta per Comune di Parma. 

L’esperienza realizzata dal PGE Confindustria durante l’evento sismico del Centro Italia è stata illustrata da Marco Occhi Responsabile territoriale PGE Confindustria; le conclusioni dell’incontro sono statedi  Paolo Molinari, Direttore Ufficio Promozione e Integrazione Servizio nazionale del Dipartimento della Protezione Civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri, e Carlo Robiglio, Presidente Piccola Industria Confindustria.

L'incontro, vista la sua importanza e peculiarità, ha avuto il patrocinio della Rappresentanza della Commissione Europea in Italia.

 

Per info sul PGE www.confindustriapge.it