Twitter icon
LinkedIn icon
YouTube icon
RSS icon

BANDO EXPORT DIGITALE 2020

Il bando “Digital Export - Anno 2020”, promosso da Unioncamere ER e Regione Emilia-Romagna, supporta azioni di sostegno a percorsi di internazionalizzazione delle PMI dell’Emilia-Romagna con un focus sulle attività di export digitale.

Il bando regionale finanzia, tramite l’utilizzo di contributi a fondo perduto, progetti di singole imprese di promozione su uno o più mercati esteri, attraverso servizi di consulenza esterna, supportando in maniera prioritaria le imprese che già esportano abitualmente o occasionalmente. 

Tra le attività eleggibili: formazione, assessment, TEM (Temporary Export Manager) e DEM (Digital Export Manager),  protezione del marchio,  certificazioni per l’export, incontri B2B, fiere e convegni, marketing digitale, business online, sito web aziendale, materiale promozionale.

Le imprese destinatarie del bando devono avere sede legale e/o sede operativa attiva in Emilia-Romagna e un fatturato minimo di 300 mila euro, così come desunto dall’ultimo bilancio disponibile.

Il contributo minimo è fissato in 3.000,00 euro (a fronte di spese complessive pari a 6.000,00 euro).  Il contributo massimo sarà di 20.000,00 euro (a fronte di spese complessive pari a 40.000,00 euro). Il contributo sarà concesso, a saldo, a fondo perduto nella misura del 50% delle spese ammissibili.

Gli aiuti di cui al presente Bando sono concessi, ai sensi della sezione 3.1 “Aiuti di importo limitato” della Comunicazione della Commissione “Quadro temporaneo per le misure di aiuto di Stato a sostegno dell’economia nell’attuale emergenza del COVID-19” regime autorizzato SA 57021.

La documentazione completa per la presentazione della domanda è disponibile sul sito di Unioncamere Emilia-Romagna.

Le domande dovranno essere presentate dalle ore 8:00 del 22/06/2020 alle ore 16:00 del 13/07/2020, esclusivamente in modalità telematica tramite il sito http://webtelemaco.infocamere.it sezione “Servizi e-gov” alla voce “Contributi alle Imprese”.

La selezione dei progetti avverrà con procedura valutativa a graduatoria.